lunedì 26 novembre 2007

Panini per hamburger!


Due settimane fa avevo comperato dei bellissimi hamburger di manzo al supermercato.

Dovevano fare una fine gloriosa, così ho deciso di preparare in casa i panini all'americana.

Le mie amiche di Cucinait mi avevano già ragguagliato sulle ricette più in voga ma io, testa dura e nonna pugliese, ho deciso di fare lo stesso a modo mio...

Così ho elaborato una ricetta di panini semidolci con la patata lessa nell'impasto che ha avuto davvero sucecsso.

Ogni domenica sera, così, mi "tocca" rifarli!


***Panini semidolci per hamburger di Laura***
650 g di farina 0

2 cucchiani di lievito di birra disidratato

1 cucchiaio di strutto

una patata al vapore di circa 200 g (5 minuti al mw a potenza max) passata al passaverdure

2 cucchiai di zucchero

latte tiepido miscelato in parti uguali con acqua qb per impastare: se lavorate con l'impastatrice ce ne vogliono in totale circa 400 ml

1 cucchiaino di sale

semini di sesamo, papavero, finocchio per decorare


Ho impastato col mio fido Kenwood (eh sì, mi sono impigrita anche io...) prima con la frusta a k per raccogliere l'impasto e poi 2 minuti a velocità 3 e 3 minuti a velocità 4.


L'impasto, incordato bene, era liscio e un po' attaccato al fondo; l'ho prelevato, infarinato e messo in una ciotola a riposare, avvolta dalla pellicola, in forno un pochino caldo (io accendo il forno epr cinqua minuti, poi sento con la mano se è calduccio, spengo e metto a lievitare).

Dopo un'ora ne ho fatto un salamotto, l'ho infarinato e arrotolato su se stesso, quindi schiacciato e allungato con il mattarello.


Ne ho poi ricavato tanti dischi dello spessore di un cm circa con una tazza da latte e li ho messi su due teglie foderate di carta forno a lievitare.


Dopo mezz'ora li ho spennellati di latte, li ho lasciati ancora un'ora e li ho rispennellati, decorati con i semini e infornati a 200 °C girandoli dopo quindici minuti. Dopo altri cinque minuti erano pronti. Dentro erano sofficissimi , perfettamente lievitati e profumati.
Il giorno dopo sono ottimi e penso che si conservino anche di più.
Voglio provare a farne anche dei panini più piccoli per la merenda del mattino di Enrico.

Mio marito ha detto che da adesso in poi guai a me se compero quelli gommosi del supermercato!

3 commenti:

marinella ha detto...

Belli i tuoi panini, dopo le feste ci provo anch'io, sono venuti proprio bene.

Buon anno

NIGHTFAIRY ha detto...

Bellissimi e sembrano molto gustosi!

adina ha detto...

ehi... grazie per la visita! certo che hai ben 4 figli alla tua età? sei un mito vero! questi paninetti devono essere una delizia!